Starman è tornato a casa

David-BowieNon penso sia accaduto mai prima d’ora nella storia del rock o, addirittura, dell’arte nel senso più ampio, che un artista abbia dato l’addio alla vita in modo più struggente di quanto abbia fatto David Bowie.

“Lazarus”, traccia del suo ultimo lavoro “Blackstar”, uscito l’8 gennaio, non è un testamento, forse nemmeno un regalo ai fan. E’ di più. Va oltre. E’ l’allucinazione lucida di un uomo geniale vissuto d’arte e grandi visioni al punto da mettere in scena non la sua morte ma la sua partenza verso un lungo definitivo viaggio, destinazione le stelle.

E nonostante la sofferenza urlata dalla tragicità del suo volto, svelata dal dramma dei movimenti angosciati e angoscianti, il duca bianco sa che sarà presto libero come “quell’uccellino azzurro” (“Oh I’ll be free
Just like that bluebird
Oh I’ll be free
Ain’t that just like me?”).

Non è commozione quella che ti invade mentre guardi il video. E’struggimento puro, stupore, ammirazione, meraviglia. 

E accade che , nonostante il suo essere talmente lontano da qualsiasi possibilità di codificazione razionale, perfino un cardinale, sicuramente illuminato come raramente accade agli uomini di Chiesa,  si lasci conquistare dalla magia dell’uomo delle stelle.

ravasi bowie

E forse pochi ricordano che al concerto tributo in memoria di Freddy Mercury (Wembley stadium Londra – 20 aprile 1992) il duca bianco, elegantissimo e bellissimo, si inginocchiò sul palco recitando un Padre Nostro inedito e straordinariamente commovente.

Non codificabile, al punto da fare dell’ambiguità sessuale un manifesto per poi essere marito due volte e la seconda per lunghi 24 anni con la splendida Iman… finchè morte non vi separi… e anche oltre… (“Tell my wife I love her very much she knows” – Space Oddity).

david bowie iman

Quante cose ci sarebbero da dire… moltissime sono già state dette… è solo che mi manca già. La magia, l’incanto, la certezza che …”There’s a starman waiting in the sky”…

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali... e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...