IL MONDO ALLA ROVESCIA

Nel mondo alla rovescia invece di esserci riunioni di soli uomini in cui quando arriva l’unica donna, il cretino di turno commenta “E’ arrivata la segretaria”, ci sono riunioni di sole donne in cui quando arriva l’unico uomo, la cretina di turno commenta giuliva “E’ arrivato il fattorino con i caffè”. Nel mondo alla rovescia, appena si insedia un nuovo governo dopo vent’anni in cui con “stoica” rassegnazione si è accettata ogni nefandezza, gli si da il tempo di valutare, programmare, operare, forse anche di sbagliare, prima di piazzarsi sulle strade e bloccare una nazione intera. Nel mondo alla rovescia, se accade una tragedia, si manifesta cordoglio per le vittime e si aspetta il corso della giustizia prima di emettere verdetti, invece di improvvisarsi tutti Cristoforo Colombo se affonda una nave o Sherlock Holmes se ammazzano qualcuno trasformando il dramma in gossip infinito. Nel mondo alla rovescia se l’Agenzia delle Entrate o la Guardia di Finanza decidono di fare un giro di controlli, sono tranquilli e non dicono: “Però è sabato…” o “proprio a fine anno…”, ma sono tutti contenti perché non hanno niente da nascondere. Nel mondo alla rovescia se stai male prenoti una visita per il giorno dopo, invece di metterti in lista d’attesa per un paio d’anni e, magari, arrivarci quando ormai è troppo tardi (scongiuri d’obbligo…) Nel mondo alla rovescia, la realtà vera è quella che conta, non quella virtuale e per partecipare ad una causa giusta si fa veramente qualcosa non ci si limita a cliccare o a cambiare l’immagine del profilo di face book con quella di un animale per dire che si è “animalisti” e poi si indossano pellicce, giubbotti di pelle e, se capita, si mangia cinghiale cacciato in barba ai divieti. Nel mondo alla rovescia, si è sempre se stessi e non si fa finta di essere altro per insicurezza, paura di non essere all’altezza o solo per sfacciata teatralità. Nel mondo alla rovescia non c’è l’ossessione del tempo che passa e della lotta alle rughe, ai capelli bianchi, ai cedimenti: lotte tutte perse in partenza perché Peter Pan è sempre giovane per magia non perché è andato dal chirurgo plastico!!! Nel mondo alla rovescia si è sempre giovani dentro e invecchiare è ricchezza. Come si arriva nel mondo alla rovescia? Basta capovolgersi e camminare sulle mani a testa in giù… battutaccia? Avete ragione … Il mondo alla rovescia non esiste. Esiste quello dritto, purtroppo. È solo che oggi mi andava di fantasticare un po’…

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali.... Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...