ABUSO NON PROTESTA

Lo sciopero è un diritto e se costringi qualcuno a farlo, se gli tagli le ruote o lo malmeni per impedirgli di andarsene e costringerlo a partecipare, lo sciopero non è più diritto,  ma prevaricazione.E se una minoranza mette in ginocchio un Paese , per quanto valide siano le motivazioni della protesta, allora la prevaricazione è doppia, tripla, non quantificabile.

E come mai ora? Perché non ad agosto quando le condizioni “finanziarie” imponevano al Governo di dimettersi? Perché proprio ora che si cerca di “toccare” un po’ tutti, compresi gli intoccabili. Chi sono i “camionisti” che costringono i colleghi a fermarsi ai bordi della strada? Perché nessuno interviene?

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Varie ed eventuali.... Contrassegna il permalink.

3 risposte a ABUSO NON PROTESTA

  1. Giorgio Pagani ha detto:

    Lo sciopero è un diritto, chi vuole farlo deve poterlo esercitare. Ma non è un dovere, chi dissente non può essere obbligato a farlo,perché vorrebbe dire ledere la sua libertà.Perché ora ? Non te lo so dire…… Questo paese ha sopportato per oltre tre anni e mezzo ogni sorta di bruttura da parte dell’ultimo governo Berlusconi, senza che vi fosse una protesta anche solo lontanamente paragonabile a quella in atto in questi giorni.Sicuramente alcune mosse di Monti e del suo esecutivo non sono state felici, ma forse vi è veramente la volontà di far si che l’Italia non fallisca. Nonostante tutto, penso che ora vi sia un governo degno di questo nome.

  2. CLAUDIO ha detto:

    TUTTO VERO QUELLO CHE SCRIVI,SI HA IL DIRITTO ANCHE DI NON SCIOPERARE MA,CHI NON SCIOPERA NON DOVREBBE POI USUFRUIRE DELLE PICCOLE CONQUISTE ACQUISITE DALLE CONTRATTAZIONI ,VISTO CHE PROBABILMENTE I NON SCIOPERANDI NON AVEVANO BISOGNO DI QUELLE CONQUISTE!O è PIù FACILE MANDARE IN PRIMA FILA GLI ALTRI? ,è SBAGLIATO USARE VIOLENZA A CHI HA TAGLIATO LE GOMME AI LORO COLLEGHI IO LI CONDANNO, MA SI DA RISALTO SOLO A QUELLO,PERDENDO DI VISTA I VERI MOTIVI DELLA PROTESTA,RICORDATEVI CHE PER ARRIVARE A QUESTE FORME DI INDIGNAZIONE,CI SONO LUNGHI PERIODI DI SORDITà E CEICI Tà DA PARTE DELLO STATO,LA PROTESTA CHE NON RECA DANNO (SCOMPENSO AD ALTRI NON LA FILA NESSUNO,ERANO ANNI CHE CHIEDEVANO DELLE COSE,E IL GOVERNO INSEDIATO FACENDO FINTA DI NON SAPERLO HA ULTERIORMENTE AGGRAVATO LA SITUAZIONE.)

    • CLAUDIO ha detto:

      LE LIBERALIZZAZIONI,VI SIETE CHIESTI SE VERAMENTE CI SARANNO BENEFICI PER LA GENTE COMUNE SE CI SARANNO 500 NOTAI IN PIù?
      O SE I GIORNALI LI PUOI TROVARE DA QUALSIASI PARTE?P.S. DOVRESTI FAR VENDERE TUTTO ANCHE HAI GIORNALAI(SIGARETTE CAFFE ECC..)
      O TAXI IN PIù CHE PERò FANNO LA FAME,INVECE AI PETROLIERI ALLE ASSICURAZIONI AI FINANZIERI ALLE BANCHE CHE SONO I PIù GRANDI EVASORI CHE ABBIAMO,VEDI POCHI MESI FA GLI ARTICOLI SU BANCA INTESA-MONTE DEI PASCHI ECC..QUANTI MLN DI EURO CI HANNO FOTTUTO? UN BEL PEZZO FINANZIARIA,
      QUELLE SAREBBERO STATE VERE LIBERALIZZAZIONI NO I GIORNALAI
      SCUSATE SE DISSENTO MA,A QUALCUNO VEDO CHE QUELLO CHE FA QUESTO GOVERNO VA BENE A PRESCINDERE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...